Mola di Bari Tv

Eventi - Cultura - Spettacoli- Comunicati

Eventi

 

 

Pin It

Gli autori e gli interpreti del grande repertorio da camera (in alcune delle sue declinazioni), la rievocazione dei fasti barocchi di due celebri castrati, lo humour di un gruppo di musicisti capaci di non prendersi troppo sul serio e di ridere dei tic del mondo delle note. E poi, un gigante del latin jazz, Michel Camilo, l’ospite di punta della sezione primaverile delle Stagioni 2019 dell’Agìmus (Associazione Giovanni Padovano Iniziative Musicali). Dopo i cubani del Buena Vista Social Club e il percussionista portoricano Ray Mantilla, l’Associazione prosegue con l’esplorazione del mondo latino-americano e ospita il celebre pianista di Santo Domingo con l’Orchestra della Magna Grecia in un omaggio a Leonard Bernstein, campione di contaminazione tra classica, jazz e ritmi caraibici. È l’evento internazionale di chiusura della programmazione di primavera, che si apre con un confronto ravvicinato tra Schubert e Brahms nella scrittura per trio con pianoforte: parallelo affidato ad un ensemble di grande esperienza composto da Franco Mezzena (violino), Sergio Patria (violoncello) ed Elena Ballario (pianoforte).

E nel segno della musica da camera si prosegue con l’omaggio a Chopin dei pianisti Filippo Balducci e Piero Rotolo, che con l’Agìmus String Quintet si propongono di esaltare la parte solistica dei due Concerti per pianoforte e orchestra proponendone le versioni per organico ridotto più consone alle inclinazioni pianistiche del compositore polacco. Due anche i cantanti a confronto nella successiva serata, interamente dedicata a due divi dell’era degli “evirati cantori”, i pugliesi Farinelli e Caffarelli, che rivivono attraverso le voci del contraltista Gianluca Belfiori Doro e del controtenore Alessandro Giangrande, protagonisti di un duello canoro immaginato dal regista Maurizio Pellegrini in uno spettacolo musicale di grande fascino. Un tocco di umorismo lo offre la Banda Osiris con lo show Le Dolenti Note, racconto dissacrante del mondo della musica e dei musicisti, al quale guarda, invece, con l’idea del viaggio il Duo des Alpes formato dal violoncellista Claude Hauri e dal pianista Corrado Greco, esploratori di vette musicali - ma anche di repertori meno frequentati - lungo le strade che da San Pietroburgo portano a Vienna, Praga e altri luoghi simbolo della tradizione musicale occidentale.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Cerca

.

5561573
Oggi
Ieri
Q. Settimana
S. Settimana
Q. Mese
S. Mese
Tutti i Giorni
3389
5907
16202
5472246
151256
382010
5561573

Your IP: 35.153.73.72
2019-07-16 12:45

Moladibaritv © 2019. All Rights Reserved.

Testata Giornalistica "Vita Nuova" | Regis. Tribunale di Bari n. 1357 del 26/02/1998

By Nick River

SiteLock

Privacy